Termini e Condizioni Generali per il Conto Business PremioCard

Ultimo aggiornamento: 17 luglio 2020

Il presente regolamento dei Termini e Condizioni Generali, d’ora in poi Condizioni Generali di contratto (“CGC”), rappresenta il contratto concluso tra iCard AD, www.premiocard.com con sede legale : Business Park Varna, building B1, Varna 9009, Bulgaria, UIN: 175325806, info@premiocard.com, autorizzata e regolata dalla Banca Nazionale Bulgara come Istituto di Moneta Elettronica a norma della Direttiva Europea di Moneta Elettronica 2009/110/EC (EMD) e della Direttiva (EU) 2015/2366 (PSD2) con Licenza N. 4703-5081/25.07.2011, membro principale di MasterCard, VISA e JCB, (d’ora in poi “Emittente”) con il Cliente Business, d’ora in poi “Cliente”.


Il contratto sara efficace dalla data di accettazione del Cliente (“Data Effettiva”)


1.Definizioni
Le seguenti definizioni riguardano termini utilizzati nel presente Contratto:
“Cliente” indica la persona o l’entita, unico proprietario, commerciante o lavoratore autonomo individuale di altro tipo che svolge attivita legale, commerciale o di altro tipo che ha effettuato la registrazione al servizio o attualmente utilizza il servizio; il Cliente non è un consumatore, poiché il Cliente utilizza il servizio ai sensi del presente Accordo nella sua capacità commerciale.
“Conto” indica il conto Business PremioCard o altro conto simile di moneta elettronica, aperto dall’emittente per il Cliente. Le transazioni di pagamento, i limiti predefiniti dall’emittente, i costi ed altro sono determinati dall’ Emittente nella tariffa. Maggiori informazioni sulle tipologie di conti e-money, eleggibilita, specifiche, transazioni ed altri limiti sono fornite sul sito web dell’Emittente dedicato al servizio e/o nel interfaccia dell’utente del servizio. L’emittente puo introdurre innovazioni, miglioramenti, sviluppi, porre o rimuovere limiti per ragioni di rischio e sicurezza, aggiornare accounts o modificarne i nomi unilateralmente e senza il necessario consenso del Cliente.
“E-money” indica moneta elettronica emessa dall’Emittente al ricevimento di fondi, registrata in forma elettronica nel Registro di e-money dell’Emittente e nei Sistemi informatici dell’Emittente e indicati come Saldo nell’E-Wallet iPay del Cliente, che rappresenta un credito rimborsabile del Cliente nei confronti dell’Emittente. E-money non rappresentano un deposito. E-money, e di conseguenza il Servizio, non e soggetto a nessuno Regime di compensazione per Servizi Finanziari ne a nessun Regime di Assicurazione Pubblica o Privata.
“Business PremioCard” , chiamata “Carta”, indica lo strumento di pagamento recante il logo dell’Emittente, quello di una delle organizzazioni carte e la data di scadenza emesso dall’Emittente sotto questo Accordo che da la possibilita al titolare della carta di inviare ordini di pagamento per transazioni di pagamento con e-money. La carta e sempre personalizzata con caratteristiche di sicurezza personalizzate come il PAN, data di scadenza, CVV o CVC o caratteristiche simili, con o senza il nome del titolare. La carta e lo strumento di pagamento associato all’conto del Cliente e da accesso ai fondi nel conto del Cliente. La Carta rappresenta moneta elettronica, emessa dall'Emittente a seguito della ricezione di denaro, registrata in forma elettronica nel sistema informatico dell'Emittente e indicato come Saldo, che rappresenta l’importo per cui il cliente ha diritto di rimborso da parte dell‘Emittente. La moneta elettronica non e un deposito. La moneta elettronica, e pertanto il servizio relativo, non sono soggetti ne ai Piani di Compensazione dei Servizi Finanziari e ne ai Piani di garanzia pubblica o privata.
“PremioCard/s” indica le carte prepagate, emesse dall’ Emittente per i clienti finali (titolari di carte), sul terreno di un accordo legale separato, diverso da questo.
“Carica di PremioCard/s” indica l’ordine inviato dal Cliente Business per trasferire una determinata quantita di denaro, entro i limiti stabiliti dall’emittente, dal conto del Cliente su una o piu PremioCard determinate. L’ordine e realizzato attraverso l’interfaccia dell’utente dedicata al Servizio addebitando sul conto del Cliente la somma e la commissione (se prevista) e rendendo tale somma disponibile per l’utilizzatore finale dopo la conclusione del contratto e l’attivazione di PremioCard ad opera dell’utente finale, come richiesto dall’Emittente.
“Interfaccia Utente per il Servizio", o “Sistema PremioCard” o www.premiocard.com (sito web dedicato al servizio), o ogni URL collegato, o qualsiasi altro dominio, o applicazione per smartdevices, o software o applicazione mobile, forniti dall’Emittente, e accessibili dal Cliente via Internet, rappresentano il Sistema IT dell’Emittente, usato come piattaforma per la Registrazione dei Clienti, la conclusione di Contratti e dell’Uso del Servizio, e sono anche degli strumenti di pagamento che forniscono al Cliente la possibilita di inviare ordini di pagamento per la realizzazione di transazioni con e-money.
"Credenziali identificative” o “Caratteristiche di sicurezza " indicano tutte le caratteristiche di sicurezza personalizzate di tutti gli strumenti di pagamento, come il nome utente e la password, i dati del titolare della carta, PAN, data di scadenza, PIN, CVV, CVC o codici simili, codici di sicurezza e tutte le altre informazioni univoche e/o d’identificazione che l’Emittente rilascia al Cliente per accedere al proprio conto e/o effettuare ordini di pagamento con e-money o altri strumenti di pagamento.
“Trasferimento di massa” o “Pagamento di massa” e parte del servizio, disponibile per particolari tipologie di conto, che abilita il Cliente ad inviare ordini di pagamento per pagamenti di massa (trasferimenti di denaro a multipli beneficiari) tramite il sito web dell’Emittente;
“Servizio” indica il servizio, soggetto alle CGC, chiamato “Business PremioCard”, che rappresenta un conto per e-money, emissione di e-money a fronte di ricezione di fondi, emissione di carte recanti il logo PremioCard e realizzazione di transazioni con l’e-money emessa tramite strumenti di pagamento come Carte, PremioCards, applicazioni per mobile o tramite il sito internet fornito a tal fine dell’Emittente. L’utilizzazione del servizio dipende dalla tipologia di Cliente. I clienti Business possono trasferire fondi ai clienti con PremioCards. L’emittente puo introdurre innovazioni, miglioramenti, sviluppi, porre o rimuovere limiti per ragioni di rischio e sicurezza, aggiornare accounts o modificarne i nomi unilateralmente e senza il necessario consenso del Cliente salvo che la legge richieda la preventiva informazione.
“Giorno Lavorativo” indica un giorno che non sia un sabato, una domenica o un giorno di festivita per le Banche in Lussemburgo o in Bulgaria.
"Identificativo unico" indica la combinazione di numeri, lettere o simboli, notificate al Cliente a cura dell’Emittente, che deve essere presentata dal Cliente per l’esecuzione di una transazione di pagamento, allo scopo di identificare correttamente l’utente del servizio di pagamento.
“Periodo di inattività” indica un periodo di 12 (dodici) mesi durante il quale il Cliente non ha effettuato alcuna Transazione valida sul proprio Conto.
“Transazione valida” indica una transazione di pagamento in regola effettuata verso o dal conto del Cliente.



2. Rapporto Giuridico
2.1 L’uso del Servizio da parte del Cliente e e soggetto al Contratto.
2.2 Usando il Servizio il cliente acquista e-money dall’Emittente, che potra usare per eseguire transazioni di pagamento come trasferimento di e-money, transazioni tramite POS, pagamenti su Internet, prelievi presso ATM o per altri fini in virtu del presente contratto.


3. Accettazione del Contratto e Registrazione per il Servizio
3.1 Allo scopo di utilizzare il Servizio, il Cliente deve prima accettare il Contratto. Il Cliente non puo utilizzare il Servizio se non accetta il contratto. Il cliente deve fornire informazioni aggiornate, complete ed accurate e mantenerle tali durante l’uso del servizio. In caso di successiva modifica delle informazioni fornite dal Cliente questi si impegna ad aggiornare le informazioni senza ritardo tramite l’interfaccia ell’utente per il servizio o rivolgendosi all’Emittente.
3.2 il Contratto costituisce un accordo giuridicamente vincolante tra il Cliente e l’Emittente in relazione all’utilizzo del Servizio, ed e importante che il Cliente legga il contratto attentamente. Accettando il Contratto, il Cliente accetta di usare il Servizio secondo le modalita poste dal Contratto.
3.3 Il Cliente puo accettare il Contratto:
(a) Cliccando il pulsante Accetto o Aderisco al Contratto, nei casi in cui l’Emittente abbia messo a disposizione del Cliente questa opzione nella interfaccia utente del Servizio; oppure
(b) Firmando il Contratto in una copia cartacea, se richiesto dall’Emittente.
3.4 Cliccando sul pulsante Accetto o Aderisco al Contratto, nel caso in cui questa opzione venga resa disponibile al Cliente dall’Emittente nell’interfaccia utente del Servizio, il rapporto contrattuale tra il Cliente e l’Emittente viene concluso in forma elettronica che significa con comunicazione a distanza, Cliccare sul pulsante Accetto o Aderisco al Contratto, nel caso in cui questa opzione venga resa disponibile al Cliente dall’Emittente nell’interfaccia utente del Servizio, rappresenta una avanzata firma digitale avanzata eseguita dal Cliente e pertanto il documento elettronico del Contratto viene considerato come debitamente firmato dal Cliente.
3.5 Il Cliente puo non utilizzare il Servizio e/o non accettare il Contratto e l’Emittente puo temporaneamente interrompere o cessare la fornitura dell Servizio senza alcun preavviso al Cliente se:
(a) Il Cliente non ha l’eta legale per stipulare un contratto vincolante con l’Emittente e operare con strumenti di pagamento da usare con il Servizio; o
(b) Il Cliente e una persona che non puo ricevere il Servizio ai sensi della legge applicabile o del Regolamento delle Organizzazioni Carte oppure secondo le regole o politiche decise dall’Emittente;
(c) Il Cliente non e stato pienamente identificato o verificato dall’Emittente, a discrezione dell’Emittente.
(d) Altri importanti motivi, a discrezione dell’Emittente, come il rischio e la disciplina conformita.
3.6. L’Emittente puo richiedere informazioni ulteriori come condizione per la continuazione dell’utilizzo del servizio o per decidere se permettere e al Cliente di continuare ad utilizzare il servizio. Il Cliente conviene di fornire tali informazioni senza ritardo alla richiesta dell’Emittente.
3.7. Il Cliente avra accesso al servizio dopo la sua attivazione. L’attivazione del servizio e subordinata all’esistenza di un valido rapporto giuridico con l’Emittente ed all’identificazione e verifica del Cliente.
3.8 L’Emittente e titolato a notificare al Cliente in ogni momento la non accettazione al Servizio via e-mail. La decisione del rifiuto rimane a stretta discrezione dell’Emittente e l’Emittente non sara responsabile per di alcun tipo di risarcimento compensazione.



4. Fornitura e lingua del Contratto
4.1. Una copia del Contratto verra fornita al Cliente in un formato stampabile durante il processo di registrazione. Una copia del Contratto, con le modifiche effettuate di volta in volta, e disponibile per il Cliente presso il sito web dell’Emittente per il Servizio. Dopo la registrazione il Cliente puo richiedere che gli sia fornito il Contratto, e un link al del Contratto verra inviato alla e-mail del Cliente per scaricarlo e stamparlo.
4.2. Il Contratto verra fornito al Cliente in Inglese o in altra lingua per comodita del Cliente. Se esistono contraddizioni tra la versione inglese del Contratto e la sua traduzione, la versione Inglese ha la precedenza.


5. Ordine, consegna, carica ed attivazione della carta Business PremioCard
5.1. La carta non viene emessa automaticamente. La carta viene emessa a fronte di una valida e corretta richiesta (ordine) fatta dal Cliente e approvata dall’Emittente e del pagamento di una somma non rimborsabile a titolo di commissione per l’emissione, effettuato con uno dei metodi di pagamento accettati dall’Emittente. Le richieste, approvate dall’Emittente, formano parte non scindibile di questo contratto.
5.2. La carta viene consegnata all’indirizzo del Cliente. Ogni Business PremioCard deve essere imballata in un involucro cartaceo separato, che non puo essere aperto, modificato o distrutto.
5.3. Business PremioCard e destinata all’utilizzo del Cliente ed usa direttamente e-money presente nel conto del Cliente. Business PremioCard e attivata tramite il telefono mobile registrato del Cliente. Il Cliente puo caricare ogni PremioCard con fondi presenti nel conto Cliente usando l’interfaccia del servizio. Il Cliente e responsabile per il giusto spostamento delle somme dal suo conto ad ogni PremioCard.


6. Fornitura del Servizio da parte dell’Emittente
6.1 In alcuni casi Agenti o subappaltatori dell’Emittente potranno fornire tutto o parte del Servizio al Cliente per conto dell’Emittente. Il Cliente riconosce ed accetta che Filiali o Agenti dell’Emittente siano titolati a fornirgli il Servizio.
6.2 L’Emittente e costantemente impegnato in innovazioni allo scopo di fornire la migliore esperienza possibile ai propri Clienti. Il Cliente e a conoscenza e accetta che lo scopo, la forma e la natura del Servizio che l’Emittente fornisce possono cambiare o espandersi di volta in volta senza alcuna notifica al Cliente. Tuttavia, nel momento in cui un cambiamento del Servizio costituisca una modifica delle informazioni preliminari, che l’Emittente e obbligato per legge a fornire al Cliente prima di concludere questo Contratto, il Cliente ricevera una notifica inviata al proprio indirizzo email.
6.3 Il Cliente riconosce e accetta che l’Emittente puo interrompere la fornitura del Servizio al Cliente, come previsto dal Contratto. Il Cliente puo smettere di utilizzare in qualsiasi momento il Servizio, senza alcuna necessita di comunicarlo all’Emittente.
6.4 Il Cliente riconosce ed accetta che l’Emittente potrebbe stabilire pratiche generali e limiti relativi l’uso del Servizio senza aver prima avvisato il Cliente, comprese inclusi, senza limitazioni, le transazioni individuali o cumulative fino al valore della moneta elettronica, transazioni o altri limitati alla valuta, tipo o numero di transazioni di finanziamento o transazioni di pagamento durante qualsiasi periodo di tempo definito.
6.5 l’Emittente puo rifiutare qualsiasi transazione di finanziamento o pagamento, ordine di pagamento o altri utilizzi del Servizio nel caso in cui l’Emittente abbia ragionevoli motivi per ravvisare un sospetto di frode, o di violazione delle regole del Contratto da parte del Cliente o dell’Esercente, oppure la violazione di leggi o regolamenti delle Organizzazioni delle Carte o di altre Organizzazioni. Le transazioni possono anche subire dei ritardi nella loro regolarizzazione a causa degli obblighi di controllo da parte dell’Emittente sanciti dalla legislazione anti riciclaggio, incluso il caso in cui l’Emittente sospetti che la transazione riguardi frodi o attivita non accettabili o illegali. Nel caso in cui l’Emittente rifiuti di eseguire una transazione di finanziamento o di pagamento oppure un ordine di pagamento, il Cliente sara avvertito, a meno che l’Emittente non sia obbligato dalla legge a non avvertire il Cliente o nel caso in cui si potrebbero ragionevolmente compromettere le misure di sicurezza.
6.6 il Cliente riconosce e accetta che se l’Emittente disabilita l’accesso al conto di e-money o a PremioCard interrompendo l’uso delle Credenziali di identificazione del Cliente o bloccando la Carta PremioCard o le Carte PremioCards, al Cliente puo essere impedito l’accesso al Servizio o altro contenuto connesso all’e-money del Cliente o agli strumenti di pagamento.
6.7 l’Emittente non e responsabile per transazioni di pagamento declinate o per la mancanza del servizio, a causa dell’importo di saldo insufficiente della Carta PremioCard, o per l’uso di una carta non personalizzata (nel caso l’Esercente non accetti pagamenti con quel tipo di carta) oppure per transazioni offline (le PremioCards non sono generalmente accettate per transazioni offline, come il pagamento di strade con pedaggio o altri, tuttavia cio non esclude la responsabilita del Cliente anche per eventuali transazioni offline), per la mancanza di connessione Internet, o per problemi Hardware o Software dovuti agli strumenti elettronici del Cliente, o nel caso si superino i limiti posti al Cliente dal Servizio, o i limiti generali, determinati dall’Emittente o per qualsiasi altra motivazione che vada al di la di ogni ragionevole controllo dell’Emittente.


7. Uso del Servizio da parte del Cliente
7.1 Il Cliente s’impegna ad usare il Servizio come come consentito:
(a) dal Contratto
(b) dalle Caratteristiche, impostazioni e limiti del Servizio, inclusi i limiti impostati dal Cliente come permesso dal Servizio, come pubblicato e aggiornato dall’Emittente di volta per volta nel sito web del Servizio o nell’interfaccia del Cliente per il Servizio; e
(c) Qualsiasi legge applicabile, regolamento, pratiche generalmente accettate o linee guida dell’ordinamento di riferimento.


7.2. Acquisto di moneta elettronica (e-money)
7.2.1. Il Cliente Corporate acquistare e-money pagando l’equivalente tramite bonifico bancario o con una carta di pagamento o, solo quando permesso dall’Emittente, in casi eccezionali, in contanti. Il Cliente accetta che i metodi di pagamento per acquistare e-money o per finanziare transazioni non fanno parte di questo Servizio, e sono forniti attraverso un fornitore di servizi di pagamento del Cliente, emittente della carta di pagamento o di un conto corrente bancario. L’Emittente non e responsabile per spese o commissioni, applicate da altri fornitori di servizi di pagamento.
7.2.2 Il Cliente accetta che l’Emittente possa imporre differenti limitazioni negli importi di e.money acquistata, o requisiti speciali, o possa non accettare bonifici bancari da alcune banche a discrezione dell’Emittente.
7.2.3 L’ E-money e emessa dall’Emittente e al Cliente viene accreditato l’importo dell’e-money emesso, equivalente all’importo ricevuto dall’Emittente, nella stessa valuta ricevuta dall’Emittente e nello stesso giorno lavorativo del ricevimento dei fondi all’Emittente. L’Emittente non e responsabile e non controlla i tempi di ricevimento dei fondi dal fornitore dei servizi di pagamento del Cliente. Al cliente verra notificata l’emissione di e-money da parte dell’emittente tramite l’annotazione dell’operazione nell’estratto conto e nella lista movimenti del conto del Cliente.


7.3. Ordini di pagamento con strumenti di pagamento
7.3.1. Il Cliente puo inviare ordini di pagamento per transazioni con moneta elettronica, operazioni di finanziamento o caricamento di PremioCard usando le Credenziali d’Identificazione del Cliente e/o attraverso strumenti forniti dall’Emittente, come l’Interfaccia Utente del Servizio, ovvero applicazioni per cellulare (se previsto per lo specifico tipo di conto) o Carta o qualsiasi altro strumento di pagamento che puo essere fornito dall’Emittente. Il Cliente puo inviare ordini di pagamento multipli o pagamenti di massa(ordini di pagamento separati per caricare molteplici beneficiari inviati attraverso un template per facilitare il Cliente) utilizzando l’Interfaccia Utente del Servizio. Tali ordini ordinativi verranno trattati e contabilizzati come ordini di pagamento separati, che saranno confermati in toto dal Cliente con un singolo click o una singola conferma divenendo irrevocabili dopo la singola conferma del Cliente.
7.3.2. Il Cliente e pienamente responsabile per la realizzazione totale e corretta dell’ordine di pagamento e della correttezza dei dati d’identificazione del debitore e/o del beneficiario come:
(a) Per trasferimenti di moneta elettronica all’interno del Sistema PremioCard: numero di telefono cellulare del Beneficiario (ricevente) o indirizzo e-mail del Beneficiario o unico identificativo del conto e altri richiesti dall’Emittente nell’interfaccia utente del Servizio; o
(b) Per trasferimenti di moneta elettronica da e a un sistema di pagamento, diverso dal Sistema PremioCard (Una banca o altri fornitori di servizi di pagamento, diversi dall’Emittente): unico identificativo o conto del Beneficiario e/o del Pagante e/o codice IBAN o SWIFT o altri numeri relativi al conto corrente bancario del Pagante e/o Beneficiario e altri dati richiesti dall’Emittente nell’Interfaccia Utente del Servizio.
7.3.3. Ricevuta di Ordine di Pagamento e Irrevocabilita: Cliccando sul pulsante “Conferma” o “Si” nell’Interfaccia Utente del Servizio o usando la Carta, il Cliente conferma che sta effettuando un ordine di pagamento irrevocabile e confermato all’Emittente per eseguire una transazione di pagamento oppure una transazione non di pagamento e che accetta di addebitare o accreditare sull’Conto l’importo della transazione e tutti costi applicabili relativi alla transazione di pagamento o non di pagamento, e la conseguente riduzione o aumento dell’importo disponbile di e-money posseduto dal Cliente nel suo conto o se applicabile l’addebito sullo strumento di finanziamento collegato. L’ordine confermato ricevuto dall’Emittente non puo essere revocato dal Cliente. Gli ordini di pagamento ricevuti dall’Emittente dopo le 24:0012.00 o nei giorni non lavorativi per l’Emittente, verranno considerati dall’Emittente come ricevuti il successivo giorno lavorativo per l’Emittente.
7.3.4. L’Emittente dovra eseguire le transazioni di pagamento ordinate dal Cliente, a condizione che la moneta elettronica detenuta dal Cliente nel suo E-Wallet sia sufficiente a coprire l'importo della transazione e tutte i costi e le commissioni dovuti. L’Emittente puo rifiutare una specifica transazione se supera l’importo di e-money disponibile, o l’Emittente abbia ragione di credere che il pagamento sia effettuato da una persona non autorizzata, o la transazione abbia finalita fraudolente, illegali o in violazione del presente Contratto o di ogni altra legge o regolamento.
7.3.5. Scadenza per l'esecuzione di operazioni di pagamento in EURO o in valute di altri Stati membri dell’UE: L’Emittente dovra eseguire gli addebiti sul conto del debitore dopo aver ricevuto la conferma dell’ordine di pagamento nello stesso giorno lavorativo in cui riceve dell’ordine in questione. L'Emittente eseguirà l'ordine e accrediterà l'importo del trasferimento sul conto del fornitore di servizi di pagamento del beneficiario entro la fine del giorno lavorativo successivo al giorno di ricezione dell'ordine di pagamento da parte del Cliente. La ricezione di denaro nel conto di pagamento personale del beneficiario (destinatario) dipende dall'accordo tra il prestatore di servizi di pagamento del beneficiario e il beneficiario.
7.3.6. Il Cliente accetta che l’Emittente possa fissare altre scadenze per l’esecuzione di transazioni di pagamento in valute diverse dall’ Euro o valute di altri Stati Membri della UE, che saranno comunicate sul sito internet per il servizio.
7.3.7. Nel caso in cui il Cliente faccia un ordine di pagamento per il trasferimento di moneta elettronica ad un cliente, che non e registrato per il servizio, l’Emittente addebitera la somma sul conto del debitore e la rendera disponibile per il Beneficiario solo dopo la necessaria registrazione per il servizio, l’adesione alle CGC del Beneficiario e l’identificazione circa le somme ad egli destinate. In caso di mancata registrazione per il servizio del beneficiario, o nel caso in cui questi non accetti il contratto o non sia debitamente identificato e verificato dall’Emittente entro 30 giorni dall’invio dell’ e-money, o nel caso in cui il ricevente non accetti l’e-money, l’Emittente puo restituire la somma al debitore reintroducendola nel suo conto decurtata dei costi applicabili secondo le tariffe. Il Cliente conviene di non ritenere l’Emittente responsabile per alcun tipo di danno risultante dalla mancata registrazione di un ricevente, dalla sua inabilita nell’utilizzare il servizio o dalla decisione del beneficiario di non accettare il pagamento effettuato tramite il servizio.
7.3.8. Il Cliente e a conoscenza riconosce e accetta che una transazione di pagamento sia completata correttamente dall’Emittente, anche se in seguito tale transazione sia soggetta ad annullamento Storno, Chargeback, Contestazione, Riserva o trattenuta.


7.4. Transazioni di pagamento con la carta di pagamento Business PremioCard
7.4.1 Se l’Emittente ha emesso una Carta al Cliente, il Cliente o il titolare della carta autorizzato puo eseguire ordini di pagamento e transazioni con la carta, associata al conto del Cliente in ragione dell’e-money posseduto dal Cliente. La Carta deve essere attivata come indicato dall’Emittente e firmata dal Cliente. Le transazioni di pagamento possono essere eseguite per il pagamento di beni e Servizi tramite POS presso gli esercenti che accettano la Carta come metodo di pagamento, o presso gli ATM per i prelievi o altro, come indicato dall’Emittente nelle Tariffe o sul sito internet dell’Emittente dedicato al Servizio.
7.4.2. L’ordine di pagamento eseguito tramite la Carta sara ricevuto dall’Emittente in forma elettronica. Il consenso prestato dal Cliente per l’esecuzione della transazione di pagamento con la Carta e l’ordine di pagamento divengono irrevocabili dal momento in cui il Cliente presenta la Carta per l’esecuzione della transazione e: (a) il chip o la banda magnetica della Carta e letta dall’ATM o dal Terminale POS e un PIN valido sia inserito e/o il Cliente firmi la ricevuta emessa dal Terminale; oppure (b) consegnando la Carta o infilandola all’interno di un terminale self service che legga il chip della Carta; o (c) inserendo i dati della Carta, come le 16 cifre, la data di validita o il codice CVC2 su Internet, (d) fornendo i dati della Carta (numero, validita, CVC2) al fornitore di beni o servizi e autorizzandolo ad usarli per il pagamento del rispettivo servizio attraverso fax, telefono, o altri Terminali di comunicazione.
7.4.3. L’Emittente dovra eseguire la transazione di pagamento ordinata dal Cliente, a condizione che la moneta elettronica detenuta dal Cliente nella PremioCard sia sufficiente a coprire l'importo della transazione e tutte i costi e le commissioni dovuti. L’Emittente puo rifiutare una specifica transazione se supera l’importo di e-money disponibile o se l’Emittente abbia ragione di credere che il pagamento sia effettuato da una persona non autorizzata, o la transazione abbia finalita fraudolente, illegali o in violazione del presente Contratto o di ogni altra legge o regolamento.
7.4.4. Le Carte personalizzate possono essere usate solamente dal Titolare della Carta a cui e stata emessa. Le Carte non personalizzate possono essere utilizzate dal Cliente o da terze parti , alle quali il Cliente fornisce o rende disponibili le Carte per le quali il Cliente e pienamente responsabile. La Carta e sempre associata al conto del Cliente che l’ha ordinata e da accesso all’e-money presente sul conto del Cliente a meno diversa pattuizione contenuta in altro contratto. Per minimizzare il rischio di perdite e di transazioni non autorizzate il Cliente deve impostare dei limiti sulla Carta come consentito dal servizio.
7.4.5. Le richieste per bloccare e sbloccare le Carte possono essere eseguite del Cliente, o per motivi di sicurezza dal titolare della Carta personalizzata con il suo nome.


7.5. Storno di una transazione non autorizzata e correzione di ordine di pagamento non corretto
7.5.1. Nel caso di transazione non autorizzata o di un ordine di pagamento non corretto, la transazione di pagamento e ritenuta correttamente eseguita dall’Emittente conformemente alla direttiva e alla legislazione applicabile. Il Cliente, o una persona espressamente autorizzata da questo, puo inviare una Richiesta per l’annullamento di una transazione non autorizzata o per la correzione di un ordine non corretto all’Emittente tramite un’e-mail, senza ritardo ingiustificato ed entro 30 giorni dalla data dell’addebito. Questo termine non esonera il Cliente dall'obbligo del Cliente di informare immediatamente e senza indugio l'Emittente in caso di smarrimento, furto, appropriazione indebita o uso non autorizzato delle Credenziali di identificazione e di adottare tutte le misure preventive e di sicurezza consentite dal Servizio o da noi per limitare i rischi e danni. Nel caso in cui, per eccezione, il Cliente stia utilizzando il Servizio in qualità di consumatore, il Cliente può presentare una Richiesta di annullamento di una transazione non autorizzata o di un ordine errato entro e non oltre 13 (tredici) mesi dall'addebito sul Conto con l'importo della transazione non autorizzata o ordine di pagamento errata.
7.5.2. Nel caso di una transazione non autorizzata l’Emittente condurra una procedura per provare l’autentica e corretta transazione di pagamento e nel caso tale procedura si concluda in favore del Cliente, l’Emittente annulla l’operazione e riaccredita l’importo sul conto del Cliente (conto di e-money), al netto delle commissioni applicabili come previsto dalle tariffe, nei tempi previsti dalla legge.
7.5.3. Il Cliente accetta l’eventualita che l’Emittente possa non essere sempre in grado di annullare una transazione non autorizzata o un ordine di pagamento non corretto, come nei casi in cui I termini per una procedura di Chargeback o la procedura di storno previsti dalle Organizzazioni Carte siano scaduti o in altri casi nel rispetto delle regole della rispettiva Organizzazione Carte, nei quali casi l’Emittente non deve effettuare lo storno o risarcire il Cliente.
7.5.4. Il Cliente accetta che nel caso in cui una transazione di pagamento non sia approvata per qualsiasi ragione o l’Esercente voglia rimborsare tutta o parte della somma si applicano le seguenti regole:
(i) storno o rimborso dell’intera somma oggetto della transazione: la somma e rimborsata nella valuta originaria; o
(ii)storno o rimborso parziale della somma oggetto della transazione: la somma e rimborsata nella valuta della transazione;o


7.6. Altre regole per l’utilizzo del Servizio
7.6.1 Fatto salvo quanto sopra, il Cliente accetta ed e a conoscenza che la segnalazione e il pagamento di tutte le imposte applicabili derivanti dall'uso del Servizio, obbligo del Cliente, e di esclusiva responsabilita del Cliente.
7.6.2 Il Cliente si impegna a non accedere (o tentare di accedere) al Servizio con qualsiasi altro mezzo che non sia l'interfaccia utente del Servizio e attraverso la Carta fornita dall'Emittente per il servizio, a meno che il Cliente sia stato specificamente autorizzato a farlo dall’Emittente in un contratto separato. Il Cliente e a conoscenza della circostanza che tale restrizione viene applicata all’utilizzo del servizio tramite qualsiasi mezzo automatizzato.
7.6.3 Il Cliente accetta di non poter intraprendere qualsiasi attivita che interferisca o danneggi il Servizio ( o altri server e network che siano connessi al Servizio)
7.6.4 Il Cliente accetta di non poter riprodurre, duplicare, copiare, vendere, scambiare o rivendere il Servizio per alcun motivo.


7.7. Informazioni relative al servizio
7.7.1. L’Emittente fornisce al Cliente le informazioni relative al servizio, come domande circa il saldo del Conto del Cliente, storico delle transazioni a mezzo Carta, caricamento di denaro su PremioCards, impostazioni di sicurezza, avvisi di transazioni, termini e condizioni e tariffe, ed ogni altra informazione disponibile nell’interfaccia dell’utente per il servizio. L’Emittente puo migliorare, applicare innovazioni, migliorare o modificare le modalita di fornire informazioni senza la necessita di preventiva notizia al Cliente, a meno che questa non sia richiesta dalla legge.
7.7.2. Il Cliente conviene di non ricevere estratti conto cartacei. Nel caso in cui il Cliente richieda un estratto conto cartaceo o informazioni addizionali, l’Emittente puo applicare una ragionevole tariffa amministrativa.



8. Credenziali d’identificazione del Cliente nell’uso del Servizio, Misure di Sicurezza e Requisiti
8.1. L'Emittente ha fornito al Cliente caratteristiche di sicurezza personalizzate che rispettano i principi dell'autenticazione forte del cliente per l'utilizzo di tutti gli strumenti di pagamento, inclusi nel Servizio come, ma non solo, password, OTP (one-time passcode) ricevuti via SMS, o generato tramite speciali applicazioni mobili per l'accesso all'account online, la password per l'applicazione mobile e altri, che sono strumenti necessari per preservare la sicurezza degli strumenti di pagamento. I metodi di autenticazione forte del cliente possono variare a seconda della configurazione specifica o dei dispositivi disponibili del cliente. L'Emittente si assicura che le caratteristiche di sicurezza personalizzate degli strumenti di pagamento non siano accessibili a soggetti diversi dal Cliente o dall'utente autorizzato ad utilizzare lo strumento di pagamento, fatti salvi gli obblighi del Cliente. Il Servizio consente al Cliente di modificare il proprio codice PIN su un dispositivo ATM. Il cliente è responsabile per la protezione delle sue caratteristiche di sicurezza personalizzate e deve garantirne la riservatezza in ogni momento. Il Cliente non deve mai rivelare a nessuno le caratteristiche di sicurezza personalizzate. Nel caso in cui il Cliente sospetti che qualcuno sia a conoscenza delle caratteristiche di sicurezza personalizzate del Cliente, il Cliente dovrebbe informare immediatamente l'Emittente. Nel caso in cui la Carta venga smarrita o rubata o nel caso in cui il Cliente sospetti che qualcuno sia a conoscenza delle sue caratteristiche di sicurezza personalizzate, il Cliente è tenuto a informare immediatamente l'Emittente come descritto di seguito.
8.2. L’Emittente ha fornito al Cliente tutti gli strumenti necessari per preservare la sicurezza delle Credenziali identificative, del Conto o della Carta e il Cliente e in grado autonomamente attraverso l’Interfaccia Utente del Servizio (attraverso la Pagina web personale del Cliente oppure tramite l’app Business PremioCard per smart devices o ricevendo sms per le transazioni) di controllare le impostazioni di sicurezza ed evitare l’accesso non autorizzato al conto del Cliente, all’ e.money e alla Carta. Il Cliente e inoltre in grado ed e tenuto a contattare immediatamente e in qualsiasi momento il nostro Contact Center e informare l’Emittente nel caso di furto, perdita oppure qualsiasi accesso non autorizzato alle Credenziali d’identificazione, al conto o alla carta. A tal fine il Cliente e pienamente responsabile per il mantenimento della confidenzialita delle credenziali d’identificazione e tenuto a prendere tutte le misure necessarie per tenerle al sicuro, evitare perdite, furti o accessi non autorizati al Cpnto del Cliente, all’e-money e alla Carta.
8.2.1. Il Cliente non deve fornire la Carta o altri strumenti di pagamento ad un terzo, a meno che questo sia un titolare di carta autorizzato, anche quando la Carta o lo strumento di pagamento funzionano tramite PIN dato che anche in quel caso la Carta o lo strumento di pagamento possono dar luogo a transazioni non autorizzate, per le quali il Cliente e pienamente responsabile.
8.2.2. Il Cliente non deve diffondere le credenziali d’identificazione per l’accesso al Conto Business dato il rischio di transazioni non autorizzate dal Conto del cliente o da altri conti di questo. L’inadempimento di questa obbligazione e considerato inadempimento delle obbligazioni del Cliente per la protezione di caratteristiche di sicurezza personalizzate relative a strumenti di pagamento e il Cliente o altra persona che si e resa inadempiente in merito alle su dette obbligazioni sara considerata pienamente responsabile per le transazioni di pagamento non autorizzate effettuate dal proprio conto.
8.3. Il Cliente accetta che:
(I) tutti i funzionari, dipendenti, agenti, rappresentanti e ogni altro che ha accesso alle Credenziali identificative del Cliente o alle caratteristiche di sicurezza personalizzate relative allo strumento o agli strumenti di pagamento del Cliente, venga considerato come correttamente autorizzato ad utilizzare il Conto del Cliente e/o effettuare qualsiasi ordine di pagamento attraverso tutti gli strumenti di pagamento ed eseguire tutte le azioni per le quali il Cliente ha acquisito il diritto, compresa la carica di PremioCard, e che vincola giuridicamente il Cliente la societa o qualsiasi altro soggetto giuridico.
(ii) Il Cliente, o una persona esplicitamente autorizzata da questo, ha il diritto di autorizzare gli utenti del Conto del Cliente e/o degli strumenti di finanziamento ad esso collegati , i cui diritti di ordinare transazioni di pagamento, storni, ricevere informazioni, autorizzazione o rimozione di altri utenti ed altri sono definiti dall’Emittente sul sito web del Servizio o nell’interfaccia dell’utente per il servizio e possono essere ulteriormente individualizzati dal Cliente o da persona esplicitamente autorizzata da questo secondo le funzioni del servizio.
(iii) Ogni ordine di pagamento effettuato da un utente autorizzato sara considerato approvato dal Cliente e irrevocabile secondo le regole sulla Ricezione di ordini di pagamento e relativa irrevocabilita su enunciate. Nel caso in cui il Cliente voglia limitare i diritti di accesso al conto per determinati utenti autorizzati, il legale rappresentante del Cliente o una persona da questo esplicitamente autorizzata secondo i requisiti posti dall’Emittente, puo realizzare questa operazione utilizzando l’interfaccia utente per il servizio o inviando una richiesta all’Emittente, debitamente firmata dal Cliente, dall’indirizzo e.mail registrato di quest’ultimo.
8.4. Il Cliente riconosce e conviene che tutte le Carte associate al conto cliente forniscono accesso all’e-money disponibile sul Conto del Cliente e che il Cliente e responsabile per tutte le transazioni ed i costi nascenti dall’utilizzo delle Carte associate al conto.
8.5. Il cliente s’impegna a notificare immediatamente e senza alcun ritardo attraverso il Contact Center dell’Emittente o via “Contattaci” dal sito web dell’Emittente dedicato al Servizio, in caso di smarrimento, furto, appropriazione indebita o uso non autorizzato delle credenziali identificative e/o delle Carte e di intraprendere tutte le misure di prevenzione e sicurezza necessarie consentite dal Servizio o dall’Emittente per limitare il rischio di transazioni non autorizzate e danni. Il Cliente si impegna inoltre ad avvisare senza alcun ritardo e allo stesso modo ogni altra violazione di sicurezza riguardante il Servizio di cui venga a conoscenza.
8.6. Se il Cliente ritiene che il proprio Conto o la Carta sia stata utilizzata in modo non autorizzato, il Cliente deve contattare l’Emittente senza alcun ritardo. Il Cliente deve leggere sul sito web dell’Emittente le ulteriori informazioni su come l’Emittente protegge il Cliente dalle frodi.
8.7. L’Emittente puo sospendere l’uso delle Credenziali Identificative del Cliente, finanche operare il blocco della Carta, o del conto in caso di sospetta compromissione della sicurezza o che abbia avuto luogo un sospetto uso fraudolento o non autorizzato.
8.8. L’Emittente informera il Cliente in anticipo della sospensione, o se cio non risulta possibile, immediatamente dopo la sospensione dell’utilizzo delle Credenziali Identificative, della Carta o del Conto, specificando le motivazioni della sospensione, a meno che la fornitura di tali informazioni non comprometta ragionevolmente alcune misure di sicurezza o legali. L’Emittente riattivera le Credenziali Identificative del Cliente, o la carta o il conto, o fornira al Cliente delle nuove Credenziali identificative o Carta o Conto appena possibile e dopo la rimozione dei motivi della sospensione e la risposta agli obblighi verso l’Emittente.



9. Norme sulla privacy e transazioni ammissibili
9.1. L'Emittente è autorizzato a trattare i dati del Cliente, inclusi i dati personali nei termini della legislazione applicabile riguardo la protezione dei dati, nella misura in cui ciò è necessario per l'adeguata condotta dei rapporti commerciali ed è conforme alle disposizioni di legge applicabili. Per informazioni sulle procedure per la protezione dei dati messe in atto dall’Emittente il Cliente puo leggere la Policy sulla Privacy su www.premiocard.com/privacy.html . Il Cliente puo richiedere che una copia elettronica della Policy sulla Privacy dell’Emittente venga inviata al Cliente in file PDF via e-mail.
9.2. Requisiti per la Verifica dell’identita del Cliente secondo le leggi Antiriciclaggio del denaro:
(a) Il Cliente e consapevole che l’Emittente offre e continua ad offrire il Servizio al Cliente alla condizione che il Cliente soddisfi i controlli d’identita e la dovuta diligenza dell’Emittente e che il Cliente abbia rispettato i requisiti richiesti dal regolamento antiriciclaggio, dalla Organizzazione Carte e dall’Emittente. I controlli d’identita possono includere controlli sul credito, controlli antiriciclaggio richiesti da un rilevante ente legislativo, controlli richiesti da associazioni carte e controlli per soddisfare le richieste delle relative norme. Il Cliente fornira tutta l’assistenza richiesta dall’Emittente nell’esecuzione delle verifiche e nel determinare la conformita ai requisiti della legge antiriciclaggio, incluso la fornitura di registrazioni aggiuntive o informazioni per la verifica dell’identita che l’Emittente potrebbe richiedere.
(b) Il Cliente da il consenso all’Emittente, alla condivisione e all’ottenimento d’informazioni sul Cliente da terzi, sia all’interno che all’esterno dell’Area Economica Europea, e nella misura consentita dalla legge, inclusi i dati personali come definiti nella pertinente normativa sulla protezione dei dati, al fine dello svolgimento da parte dell’Emittente di tutte le procedure necessarie al controllo dell’identita e della dovuta diligenza del Cliente, che accetta che i terzi possono conservare le informazioni condivise con questo criterio.
9.3. Il Cliente deve utilizzare questo servizio in buona fede e secondo le sue proprie funzioni, utilizzare la Carta come stabilito dalla Organizzazione Carte e a norma del presente contratto. E fatto divieto di utilizzare il servizio in violazione del presente contratto o per ogni altro fine illegale come frode, riciclaggio di denaro, evasione fiscale o altre attivita illegali.
9.4. La non soddisfazione delle condizioni di questa clausola puo provocare la sospensione immediata dell’utilizzo del Servizio per il Cliente e al blocco di PremioCard, l’Emittente ha inoltre il diritto di trattenere le somme necessarie per il risarcimento dei danni subiti, le necessarie procedure per le pretese dell’Emittente nei confronti del Cliente saranno iniziate davanti agli organi regolatori competenti o presso le Organizzazioni Carte, nonche la risoluzione del presente accordo, senza la necessita di alcun preavviso al Cliente.



10. Commissioni del Servizio; Commissioni per la Conversione di valuta
10.1. L’Emittente addebitera al Cliente delle commissioni per l’utilizzo del Servizio, come specificato nelle tariffe. Tali Costi e Commissioni possono essere modificati unilateralmente dall’Emittente con un preavviso di 2 mesi al Cliente. Aggiornamenti delle tariffe saranno indicati nel sito web, e debitamente notificati al Cliente, ai sensi dell’accordo. I Trasferimenti di e-money dentro o fuori l’EEA in tutte le valute che non sono valute degli stati dell’EEA, come anche i trasferimenti di e-money fuori dall’EEA in tutte le valute degli stati dell’EEA sono ricevuti dai beneficiari, al netto delle commissioni bancarie, apposte dalla banca dell’Emittente e/o quella del Beneficiario. Inoltre, l’Emittente puo addebitare costi per i trasferimenti come stabilito nelle tariffe.
10.2 Conversione di Valuta: se la transazione comporta una conversione di valuta, verra finalizzata con il tasso di conversione determinato dall’Emittente piu un tasso di cambio straniero espresso con una determinata percentuale sul tasso di cambio. Il tasso di cambio con l’estero sara regolarmente adeguato alle condizioni del mercato (il tasso di cambio all’ingrosso al quale l’Emittente ottiene la valuta straniera). Il tasso di conversione ed il costo della valuta straniera possono essere immediatamente applicati senza la necessita alcuna notifica al Cliente. Il costo per la conversione e trattenuto dall’Emittente e sara applicabile ogni volta che l’Emittente realizzera una conversione di valuta. L’utente puo accedere alla funzione “Convertitore di valuta” attraverso l’interfaccia utente per il servizio per prendere visione del tasso di cambio e della commissione sul cambio applicabili ad una determinata transazione implicante un cambio di valuta.
10.3 Quando la conversione di valuta e offerta dall’Emittente presso il punto di vendita del Cliente, sul sito web dll’Emittente dedicato al servizio verra mostrato il tasso di cambio che verra applicato alla transazione prima di autorizzare l'operazione di pagamento. Procedendo con l’autorizzazione della transazione di pagamento il Cliente accetta la conversione di valuta basata sul tasso di cambio. Quando la conversione di valuta viene offerta nel POS dall’Esercente, non dall’Emittente, il Cliente sceglie di autorizzare il pagamento sulla base del tasso di cambio e le spese offerte dall’Esercente, l’Emittente non ha nessuna responsabilita nei confronti del Cliente per tale conversione di valuta. Quando il pagamento ad opera del cliente per l’acquisto di e-money e finanziato tramite una carta di debito o di credito e implica una conversione di valuta, concludendo il presente contratto il Cliente consente ed autorizza l’Emittente a convertire la valuta in luogo dell’Emittente della carta di credito o di debito del Cliente.
10.4. Nel caso in cui l’importo presente nel conto del cliente in una determinata valuta non sia sufficiente per coprire una determinata transazione o obbligazione del Cliente il cliente autorizza l’Emittente ad addebitare l’eccedenza al saldo presente nel conto del cliente detenuto in altra valuta, applicando il tasso di cambio previsto dall’Emittente per la data della conversione e reso noto sul sito web dell’Emittente dedicato al servizio. L’ordine di priorita per la conversione di valute nel conto del Cliente e selezionato ed impostato dal Cliente nell’interfaccia utente per il servizio o e ordinato di default dall’Emittente. Il Cliente puo anche non modificare la valuta primaria del proprio conto.
10.5. Nel caso in cui il Cliente riceva e-money in una valuta, supportata dall’Emittente, differente dal quella del conto, il su detto conviene che l’Emittente debba emettere e-money nella valuta ricevuta. Il saldo totale di e-money detenuta dal Cliente deve essere mostrato nella valuta principale del conto del Cliente al tasso di cambio applicato dall’Emittente alla data della verifica del saldo.
10.6. Le transazioni di pagamento effettuate con la Carta, in una valuta diversa da quella di emissione della Carta, saranno convertite dall’Emittente applicando una commissione sul tasso di cambio espressa da una percentuale aggiuntiva dell’effettivo tasso di cambio applicato dalle Organizzazioni delle Carte nel giorno in cui la transazione di pagamento e stata eseguita, liquidata o regolata con l’Organizzazione Carte. La Commissione sul tasso di cambio e indicata nel foglio dei Costi e Commissioni e viene trattenuta dall’Emittente.
10.7. Tassa di inattività. Ai clienti inattivi (i clienti che non hanno effettuato per 12 (dodici) mesi ("Periodo di inattività") nessuna transazione valida (come definita nelle Definizioni) può essere addebitata una tassa di servizio mensile come definita nella tariffa applicabile a tali clienti. La tassa di servizio inizierà ad essere applicata immediatamente dopo la scadenza del periodo di inattività di 12 (dodici) mesi, anche laddove il periodo precede l'introduzione della Commissione di inattività. Dopo la scadenza di 24 (ventiquattro) mesi, la tassa di inattività può essere aumentata, come descritto nella Tariffa. I clienti inattivi i cui conti sono in regola possono rettificare il loro stato e interrompere l'addebito della tassa di servizio se effettuano almeno una transazione valida su almeno uno dei conti che sono in regola. Nel caso in cui il saldo non è disponibile o il saldo del conto non è sufficiente a coprire la tassa di inattività per il mese corrente, la tassa verrà raccolta parzialmente ed il conto PremioCard del Cliente verrà chiuso senza preavviso.
10.8. Nei casi in cui il Conto di un Cliente sia bloccato o chiuso dall'Emittente a causa di una violazione da parte del Cliente del presente Accordo o di eventuali leggi o regolamenti o per motivi di rischio o sicurezza; e / o il Cliente non ha fornito all'Emittente le informazioni richieste o ha fornito informazioni false o insufficienti; e / o il Cliente non ha collaborato con le richieste dell'Emittente, l'Emittente avrà il diritto di iniziare ad addebitare una commissione mensile di mancata collaborazione nell'importo specificato nella Tariffa applicabile per il Cliente, fino a quando il Cliente non adempirà ai suoi obblighi secondo le istruzioni. La commissione di non collaborazione inizierà ad essere applicata dopo una notifica preventiva di 2 mesi a tale cliente. Questa Commissione di mancata collaborazione sarà addebitata fino a quando lo stato del Cliente non sarà rettificato in base alle norme interne in materia di rischio e conformità dell'Emittente o al rimborso del saldo dovuto in conformità al presente Accordo e alle procedure interne dell'Emittente. In caso contrario, al Cliente verrà addebitata una commissione di mancata collaborazione fino all'esaurimento del saldo residuo.



11. Rimborso di e-money
11.1. Il Cliente e titolato a richiedere personalmente tramite l’invio di una e-mail dalla sezione “Contattaci” del sito web dell’Emittente dedicato al Servizio, il rimborso (buy back) di parte o tutto l’importo disponibile di e-money del Cliente, al netto delle commissioni applicabili. La richiesta di rimborso di e-money deve essere firmata dal rappresentante legale del Cliente o da una persona da questo espressamente autorizzata. A fronte del completamento positivo dei controlli applicabili legati alle norme anti riciclaggio, alla verifica di frodi o altre attivita illegali e della verifica di ogni richiesta di rimborso da parte dell’Emittente, l’Emittente procedera al rimborso dell’importo residuo di e-money, al netto delle commissioni dovute, come quelle per il rimborso indicate nelle tariffe o commissioni di conversione valuta, e qualsiasi commissione bancaria richiesta per il bonifico. L’Emittente potra effettuare il trasferimento dell’importo residuo verso il conto bancario personale del Cliente, che dovra essere nella stessa valuta del conto del Cliente o in una delle valute supportate dall’Emittente, come indicato sul sito web dell’Emittente dedicato al Servizio. Il conto bancario personale del Cliente deve essere tenuto presso una banca o un fornitore di servizi di pagamento rispettabile dell'UE.
11.2. L’Emittente non e responsabile per transazioni non corrette basate su informazioni false o incomplete. L’Emittente non e responsabile per qualsiasi ritardo nel rimborso dell’e-money causato da terze parti coinvolte nella transazione di rimborso del denaro.
11.3. Il Cliente non puo richiedere e non ha diritto al rimborso di e-money se per qualsiasi motivo non c’e alcun saldo disponibile nel conto del Cliente, o il saldo disponibile non sia sufficiente a coprire le commissioni di rimborso.
11.4. Se l’importo rimanente di e-money non puo essere rimborsato in conformita con il presento contratto ,il Cliente ha sei (6) anni dalla risoluzione del contratto per richiedere il rimborso del totale dell’ importo nel rispetto di questo Accordo, dopo di che qualsiasi importo di e-money lasciato nella PremioCard del Cliente diventa di proprieta dell’Emittente. Ai fini della presenta clausola, il contratto e risolto quando il Cliente non e piu in grado di utilizzare il proprio e-money al fine di eseguire transazioni di ricarica e /o pagamento o utilizzare il Servizio. Qualsiasi rimborso effettuato, ai sensi della presente clausola, e al superamento con successo delle procedure di controllo legate alle leggi antiriciclaggio, frode o attivita illegali, e il Cliente accetta di fornire tutte le informazioni richieste dall’Emittente necessarie al completamento di tali procedure di controllo. Niente in questa clausola limita il diritto dell’Emittente di recedere dal contratto in qualsiasi momento, ai sensi della legge o delle altre clausole del contratto stesso.



12.Responsabilita del Cliente
12.1. Il Cliente e pienamente responsabile di tutte le perdite sofferte in a causa di transazioni non autorizzate o non corrette con le Carte o con PremioCard o altri strumenti come previsto dal presente contratto, come risultato dell’utilizzo di uno strumento di pagamento smarrito, rubato o compromesso o a causa di ordini di pagamento non corretti.
12.2.Il Cliente e pienamente responsabile di tutte le perdite sostenute in rapporto a transazioni non autorizzate e/o per qualsiasi danno a prescindere dall’ammontare delle perdite, se ha agito in maniera fraudolenta, con dolo o colpa grave, non rispettando le clausole dell’Contratto o le leggi vigenti, incluso l’obbligo del Cliente di preservare la sicurezza delle credenziali d’identificazione, nel fornire l’accesso al conto cliente, all’e-money, alla Carta, a PremioCard o altro.
12.3 Il Cliente ha il diritto di risarcimento delle perdite derivanti da transazioni di pagamento non autorizzate o eseguite in modo errato, escluse le commissioni, interessi o perdite (a meno che il Cliente non utilizzi il Servizio in qualità di consumatore) sostenute dal Cliente in relazione alle transazioni non autorizzate o eseguite in modo errato fatte con gli strumenti di pagamento forniti nell'ambito del Servizio, dove il Cliente deve informare l'Emittente per la transazione non autorizzata o errata entro 7 (sette) giorni dalla transazione. Se per eccezione il Cliente utilizza il Servizio in qualità di consumatore, il Cliente deve informare l'Emittente entro e non oltre 13 (tredici) mesi dopo l'addebito sul Conto dell'importo della transazione non autorizzata o dell'ordine di pagamento errato. Laddove il Cliente abbia diritto a un risarcimento, l'Emittente rimborserà l'importo perso delle transazioni, detratte le commissioni applicabili a secondo della Tariffa, entro un termine accettabile.
12.4. Il Cliente accetta di indennizzare, difendere e tenere indenne l’Emittente, da e contro eventuali perdite o saldi negativi nelle Carte, derivanti da qualsiasi e tutte le azioni, cause di azioni, reclami, richieste, giudizi, danni o spese (collettivamente, "Reclamo" o "Rivendicazioni") che l’Emittente puo in qualsiasi momento nel corso della durata del presente Contratto, sostenere o alle quali puo essere soggetto a seguito di eventuali reclami : (a) collegati al Cliente o ai suoi dipendenti, agenti o sub-appaltatori, o a Terze parti che utilizzino il servizio in violazione di qualsiasi disposizione, garanzia o dichiarazione del presente accordo, o regolamenti di organizzazioni di carte o di altre organizzazioni; oppure (b) derivanti da dolo o omissioni, negligenza grave, o altri simili misfatti, o frode, riaddebito, transazioni offline, transazioni ricorrenti, conversioni di valuta, pre-autorizzazione, operazioni manuali, stand-in, malfunzionamento del sistema o di altro uso illecito delle carte e / o dell’e-money commessi dal Cliente o dai suoi dipendenti, agenti o sub-appaltatori, o clienti finali o terze parti che utilizzino il servizio, o (c) derivanti dal mancato rispetto di qualsiasi legge o regolamento compreso ma non limitato all’AML, le leggi sulla protezione dei dati e le informazioni dei titolari della carta, e altre norme e regolamenti, da parte del Cliente o dai suoi dipendenti, agenti o sub-appaltatori, o clienti finali o terze parti. Il Cliente accetta che l’Emittente sia autorizzato a soddisfare immediatamente gli obblighi esigibili del Cliente ai sensi del presente Accordo addebitando o prelevando direttamente i fondi dal conto del Cliente, o dalle garanzie fornite dal Cliente (Se esistono garanzie), per tutti gli importi residui dovuti dall’Emittente al Cliente. L’Emittente informera il Cliente sulla data di valuta e l’importo degli eventuali prelievi.
12.5. Responsabilità per le transazioni avviate da o tramite il beneficiario. Applicabile solo nei casi in cui il Cliente sia protetto dalla legislazione applicabile in quanto consumatore (solo in alcuni paesi). Qualora sul conto del Cliente sia stato addebitato un importo in relazione a una transazione avviata da o tramite il beneficiario, il Cliente dovrà il diritto di richiedere all'Emittente il ripristino dell'importo addebitato. L'Emittente ripristinerà l'importo in questione sul conto del Cliente con una data di valuta non successiva alla data di addebito sul conto del Cliente, o fornirà al Cliente i motivi del nostro rifiuto del suo reclamo e fornirà informazioni sul suo diritto di presentare ricorso di fronte alla rispettiva autorità, entro e non oltre 10 giorni lavorativi dalla richiesta iniziale del Cliente. Laddove l'operazione non sia correlata ad un addebito diretto, come definito nel Regolamento 260/2012, l'Emittente ripristinerà l'intero importo solo alle seguenti condizioni: io. l'importo della transazione non è stato mostrato o noto al Cliente al momento dell'autorizzazione della transazione; ii. l'importo della transazione è superiore all'importo previsto che è stato solitamente addebitato dal beneficiario per transazioni simili, o sulla base dell'accordo del Cliente con il beneficiario. Ciò non si applica ai casi in cui l'importo della transazione differisce a causa del cambio dei costi di valuta; iii. Scadenza. Il Cliente può richiedere il ripristino dell'importo della transazione entro 56 giorni dalla data dell'addebito sul proprio conto fornendo anche documenti attestanti le circostanze sopra descritte; Quando il consenso per la transazione è stato effettuato direttamente prima che l'Emittente e, se applicabile, il beneficiario o il suo fornitore di servizi di pagamento avesse fornito al Cliente informazioni sulla transazione almeno 28 giorni prima della sua esecuzione, il Cliente non avrà il diritto di richiedere il ripristino di la transazione avviata da o tramite il beneficiario.



13. Risoluzione del Contratto
13.1. Il Contratto sara applicato fino alla sua risoluzione da parte del Cliente o dell’Emittente, come indicato di seguito.
13.2. Se il Cliente vuole recedere dal Contratto con l’Emittente, puo farlo comunicandolo per iscritto all’Emittente con un preavviso di due (2) mesi alle seguenti condizioni:
(a) notificandolo all’Emittente, in conformita con le clausole per le comunicazioni del Cliente indicate di seguito; e
(b) pagando le commissioni per tutte le Carte e PremioCards ordinate dal Cliente; e
(c) restituendo all’Emittente tutte le carte Business PremioCard; e
(d) chiudendo il conto per il servizio, se necessario prelevando o riscattando il saldo disponibile di e-money.
13.3. Il Cliente rimane responsabile di tutti gli obblighi derivanti in relazione al Servizio in caso di risoluzione del Contratto e / o chiusura del Conto, come storni, storni di addebito, reclami, commissioni, multe, sanzioni e altre responsabilità ai sensi del presente Accordo.
13.4. L’Emittente puo, in ogni momento, recedere dal Contratto con il Cliente con effetto immediato se:
(a) Il Cliente ha violato una disposizione sostanziale del Contratto o della legge oppure del Regolamento dell’Organizzazione Carte o altre Organizzazioni; o
(b) L’Emittente e tenuto a farlo per legge o per clausole dei regolamenti di organizzazione di carte o di altre organizzazioni (ad esempio nel caso in cui la fornitura del Servizio al Cliente diventi illegale).
13.5. A meno che nel presente Contratto non sia previsto un termine inferiore; come previsto dalla legge, l’Emittente puo, in qualsiasi momento, recedere dal Contratto fornendo un preavviso di due (2) mesi al Cliente.
13.6. Quando il presente accordo giungera a scadenza, il Cliente dovra restituire tutte le Business PremioCard all’Emittente, senza indebito ritardo e sul proprio conto. L’Emittente puo bloccare le Business PremioCard non ancora attivate inviando al Cliente una notifica di cessazione.



14.Limitazioni di Garanzie
14.1. L’Emittente, le sue Filiali o Agenti (se presenti) non rilasciano alcuna Garanzia esplicita o dichiarazione per quanto riguarda la fornitura del Servizio. In particolare, l’Emittente, non garantiscono al cliente:
(a) che l’uso del Servizio sara rispondente alle aspettative o alle necessita del Cliente;
(b) che tutte le informazioni ottenute dal Cliente a seguito di utilizzo del servizio siano accurate e affidabili.
14.2 Nessuna condizione, garanzia o altro termine (compreso qualsiasi termine implicito di qualita soddisfacente, idoneita ad uno scopo o conformita con la descrizione) si applicano al Servizio, se non nella misura in cui essi siano espressamente stabiliti nel Contratto.



15. Limitazioni di Responsabilita
15.1. Niente nel presente Contratto puo escludere o limitare la responsabilita dell’Emittente per perdite che non possono essere legalmente escluse o limitate dal presente Contratto o dalla legge. In base alla questa clausola l’Emittente, le sue Filiali o Agenti o Licenziatari, non saranno responsabili verso il Cliente per:
(a) Alcuna perdita indiretta o conseguente nella quale puo essere incorso il Cliente, inclusa qualsiasi perdita di profitto (avvenuta sia direttamente che indirettamente), qualsiasi perdita di reputazione commerciale o avviamento, o qualsiasi perdita di dati subita dal Cliente;
(b) Qualsiasi perdita o danno nei quali puo incorrere il Cliente a seguito di:
(i) Qualsiasi affidamento posto dal Cliente sulla completezza, correttezza o esistenza di qualsiasi pubblicita, o come risultato di qualsiasi relazione o transazione tra il Cliente e qualsiasi inserzionista la cui pubblicita appaia sul Servizio;
(ii) La cancellazione, il danneggiamento o la mancata memorizzazione di qualsiasi comunicazione di dati mantenuti o trasmessi da o tramite l'uso del Servizio da parte del Cliente;
(iii) La mancata comunicazione del Cliente all’Emittente di informazioni esatte sull’account; e
(iv) Ogni uso fraudolento del Servizio ad opera del Cliente o di una terza parte;
(c) Qualsiasi risarcimento per le spese o gli interessi pagati o riscossi dal Cliente che non e Consumatore, a causa di inadempimento o inesatto adempimento di un'operazione di pagamento.



16. Variazioni del Contratto
16.1. Il Cliente accetta che l’Emittente possa effettuare cambiamenti al Contratto di volta in volta. Se i cambiamenti non modificano in senso sfavorevole per il Cliente le informazioni preventive, che l’Emittente e obbligato per legge a notificare prima della data d’inserimento nel Contratto, L’Emittente puo introdurre i cambiamenti con un preavviso piu breve. Se i cambiamenti prevedono effetti sfavorevoli per il Cliente derivanti dalla modifica delle informazioni preliminari, che l’Emittente e obbligato per legge a notificare prima della data d’inserimento nel Contratto, come ad esempio cambiamenti nelle tariffe, cambiamenti nella Fornitura dei Servizi di Pagamento, cambiamenti nelle lingue applicabili, rimborso di e-money, o altri indicati per legge, l’Emittente dovra notificarlo al Cliente due (2) mesi prima della data di entrata in vigore delle modifiche attraverso una email inviata all’indirizzo email del Cliente e/o tramite avvisi per il Cliente inseriti nell’Interfaccia Utente del Servizio.
16.2 Il Cliente comprende e accetta che le modifiche apportate al sistema si considerano accettate dal Cliente a meno che il Cliente non abbia notificato all’Emittente le propria contrarieta mediante comunicazione scritta come precisato nella clausola 17.4, prima della data in cui i cambiamenti annunciati abbiano effetto, in quel caso l’Accordo sara risolto senza alcuna penale per la fine anticipata del contratto.
16.3. Niente nella sezione 17 puo limitare:
(a) I diritti dell’Emittente di aggiornare e revisionare le proprie politiche sul prodotto, o di aggiungere nuove funzionalita di volta in volta senza nessun preavviso, che possono essere accettate dal Cliente tramite il loro utilizzo. Tali modifiche possono avvenire con modalita scelte e a discrezione dell'Emittente, tale modalita possono includere comunicazioni email o pubblicazioni nel sito web per il Servizio dell’Emittente; e
(b) Il diritto delle parti di modificare i termini di questa Sezione 17, dal momento in cui la variazione non e vietata dalla legge ed entrambe le parti siano d'accordo.



17. Comunicazioni e Notifiche
17.1. Tutte le informazioni, estratti conto, notifiche e altre comunicazioni al Cliente saranno rese via posta, e-mail, pubblicazione sul sito web dell’Emittente dedicato al servizio o con altri mezzi, in Inglese o dove possibile in altre lingue per comodita del Cliente. Per ogni transazione effettuata tramite il Servizio, forniremo al Cliente informazioni sulla sua scadenza di esecuzione, le commissioni alle quali il Cliente sarà soggetto e, se applicabile, una ripartizione delle tasse, a condizione che tali informazioni siano richieste prima dell'esecuzione. Inoltre, una volta che le commissioni sono state addebitate sul conto PremioCard del Cliente, forniremo al Cliente le seguenti informazioni:
(i) un numero di riferimento che consenta al Cliente di identificare ogni pagamento e, se applicabile, informazioni sul beneficiario;
(ii) l'importo relativo a ogni pagamento;
(iii) l'importo di eventuali commissioni addebitate e, se applicabile, la relativa suddivisione; e
(iv) la data di addebito o ricevimento di un ordine di pagamento.
Il Cliente ha il diritto di richiedere che queste informazioni vengano fornite o rese accessibili regolarmente, almeno una volta al mese, gratuitamente, a condizione che il Cliente sia autorizzato a conservare queste informazioni e riprodurle senza modifiche.
17.2. L’Emittente puo comunicare con il Cliente per quanto riguarda il Servizio per mezzo di comunicazioni elettroniche, come (a) invio per email all’indirizzo email del Cliente (b) pubblicazione di avvisi o comunicazioni nel sito web dell’Emittente per il Servizio. Il Cliente accetta che l’Emittente possa inviare comunicazioni elettroniche al Cliente in relazione a qualsiasi questione legata all’uso del Servizio, compreso l’Accordo ( e le revisioni o emendamenti dell’Accordo), notifiche o comunicazioni inerenti al Servizio e alle autorizzazioni di pagamento.
17.3. Il Cliente dovrebbe mantenere copia delle comunicazioni elettroniche stampandone copia cartacea o salvandone copia elettronica, e le informazioni che sono fornite al Cliente in forma elettronica sono fornite partendo dal presupposto che il Cliente abbia la possibilita di stampare o salvare tali informazioni.
17.4 Qualsiasi comunicazione inviata all’Emittente ai sensi del presente Contratto deve essere inviata a mezzo raccomandata all'indirizzo della sede legale dell'Emittente, dichiarata sopra, con intestazione all’attenzione del “PremioCard Team", eccetto che:
(i) Le comunicazioni di smarrimento, furto, uso non autorizzato o violazione della sicurezza che dovranno essere eseguite immediatamente presso il Contact Center dell’Emittente, al numero indicato al Cliente dall’Emittente o devono essere inviate, prima possibile, via email all’Emittente;
(ii) La comunicazione di una richiesta di una Carta o PremioCard, di rimborso di e-money e della risoluzione del presente Accordo deve essere inviata via email all’Emittente dal legale rappresentante del Cliente.
(iii) La comunicazione del Cliente che non accetta gli emendamenti dell’Accordo e desidera porre fine all’Accordo prima dell’entrata in vigore degli emendamenti stessi dovra essere inviata via email all’Emittente dal legale rappresentante del Cliente.



18. Termini legali generali
18.1. Il Contratto, le tariffe e la Policy sulla Privacy costituiscono nell’insieme il contratto tra il Cliente e l’Emittente e regolamenta l’utilizzo del Servizio da parte del Cliente (ma esclude qualsiasi servizio che l’Emittente possa fornire al Cliente in base a qualsiasi separato accordo scritto) e sostituisce completamente ogni accordo precedente tra il Cliente e l’Emittente in relazione al Servizio.
18.2. Il Cliente non può utilizzare il conto Business PremioCard per uso personale e il Cliente non può essere un consumatore ai sensi del presente Accordo. Il conto Business PremioCard non è un conto consumatore. La carta emessa sul conto Business PremioCard è una carta business e non una carta personale. Il conto Business PremioCard è sempre un conto aziendale, utilizzato per scopi aziendali o professionali, che sono diversi dagli scopi personali. Aprendo un Conto PremioCard Business e accettando i termini indicati nel presente Accordo, il Cliente attesta che non sta aprendo e / o non utilizza l'account principalmente per scopi personali, di famiglia o domestici.
18.3. Se qualsiasi tribunale avente la competenza di decidere su una questione relativa alle norme di accordo decide che una qualsiasi disposizione del Contratto non e valida nei confronti di un determinato Cliente o Cliente che ha la qualita di Consumatore, tale disposizione verra rimossa dal Contratto senza influire sul resto dell'accordo. Le restanti disposizioni del Contratto continueranno ad essere valide ed efficaci.
18.4. Il Cliente non puo cedere i propri diritti derivanti dell'accordo o in altro modo subappaltare o trasferire i diritti del cliente o gli obblighi previsti dal Contratto senza il preventivo consenso scritto dell'Emittente.
18.5. L’Emittente puo assegnare l’opportunita o meno di subappaltare o trasferire i propri diritti e obblighi ai sensi del Contratto a terzi con un preavvisto di 2 mesi nei confronti del Cliente. L’Emittente puo utilizzare appaltatori per la fornitura di servizi o altre prestazioni attinenti al Contratto.
18.6. Qualsiasi reclamo o controversia derivante dal Contratto o dalla fornitura del Servizio da parte dell'Emittente deve, in primo luogo, essere comunicato all'Emittente via alla seguente email: info@premiocard.com. Il cliente deve presentare reclami per iscritto e indicare chiaramente i motivi del reclamo. L'emittente deve esaminare il reclamo entro 15 giorni dalla sua ricezione a condizione che il reclamo sia presentato in modo chiaro e comprensibile e sia presentato correttamente. Nel caso in cui non ci sia risposta al reclamo a causa di circostanze che sfuggono al controllo dell'Emittente, quest'ultimo sarà tenuto a riscrivere al Cliente i motivi del ritardo e il tempo ragionevole in cui la questione oggetto del reclamo sarà essere risolta. In ogni caso, la rettifica del problema verrà fornita entro 35 giorni dal ricevimento del reclamo da parte del Cliente. Il Cliente potra sottoporre eventuali reclami non risolti all'esame della Commissione di conciliazione per le controversie sui sistemi di pagamento al seguente indirizzo: Bulgaria, Sofia, 4A Piazza Slaveykov, fl. 3, che e titolata ad offrire una soluzione conciliativa out-of-court (non giudiziale), che dovra essere accettata da entrambe le parti per essere efficace.
18.7. Entrambe le parti convengono che l’autenticita e/o la corretta esecuzione di transazioni e operazioni da parte dell'Emittente deve essere dimostrata con i tabulati o estratti conto stampati o generati dai sistemi IT dell’Emittente, come ad esempio l'interfaccia utente del Servizio, o il sito dell’ Emittente per il Servizio, il Card System dell'Emittente, il Registro di moneta elettronica o altri sistemi software utilizzati dall'Emittente o da filiali, agenti o appaltatori dell'Emittente ai sensi delle regolamentazioni per l’Istituto di Moneta Elettronica.
18.7."PremioCard", “PremioCard Business”, www.premiocard.com,e tutti gli URL relativi, i loghi, i marchi o disegni, software, interfacce o altri relativi ai Servizi, inclusi i loghi e marchi di organizzazioni di carte sono protetti dal copyright, trademark o brevetto o altri diritti di proprieta intellettuale dell'Emittente o terze parti licenziatarie, che il Cliente non puo utilizzare, copiare, imitare, modificare, alterare o correggere, vendere, distribuire senza il previo consenso scritto esplicito da parte dell'Emittente in un accordo separato. La violazione di questa clausola costituisce una seria violazione del presente contratto.
18.8. L'accordo e il rapporto del Cliente con l'Emittente ai sensi del presente Contratto sono regolati dalla legge bulgara. Le parti decidono di sottoporsi alla giurisdizione esclusiva del tribunale bulgaro di competenza a Sofia per risolvere qualsiasi controversia che dovesse insorgere tra di loro. Tuttavia, il Cliente accetta che all’Emittente sia inoltre consentito, a discrezione dell'Emittente stessa, di presentare ricorsi o richiedere provvedimenti ingiuntivi (o un tipo equivalente di rimedio giuridico urgente) in qualsiasi giurisdizione.